Credito Auto al Consumo

Credito Auto al Consumo
Il credito auto al consumo è un finanziamento finalizzato all’acquisto di auto nuove o usate, con diversi criteri di erogazione, più agevoli per le prime. Offerte spesso presso la stessa concessionaria di vendita.

Il credito auto al consumo è probabilmente la forma di finanziamento più utilizzata in Italia, in quanto è finalizzata all’acquisto di auto nuove o usate, reso possibile spesso proprio dall’erogazione del credito, da parte di banche e finanziarie.

In qualità di prestito finalizzato, esso è legato alla motivazione dell’acquisto di un veicolo a motore.
I soggetti coinvolti nell’operazione di finanziamento, in genere, sono tre: l’acquirente, che richiede il prestito; la banca o finanziaria erogatrice; il concessionario, che fa da tramite.

La peculiarità, infatti, del credito auto al consumo consiste nel fatto che esso viene presentato e offerto già in sede di acquisto dell’auto, a volte anche senza che sia esplicitamente richiesto dal cliente.

Ciò deriva da accordi tra la concessionaria auto e le banche o finanziarie, al fine di agevolare le vendite di automobili, consentendo ai clienti di accedere a prestiti, se ne hanno i requisiti, mentre le società erogatrice ci guadagnano dal fatto di avere l’esclusiva con la società di concessionaria.
A livello più alti, poi, possono anche intercorrere accordi tra le case automobilistiche e una banca o finanziaria specifica, per cui chi acquista un’auto di una certa marca potrà accedere a finanziamenti agevolati con una determinata società di credito.

A ogni modo, il credito auto al consumo finanzia l’acquisto sia di auto nuove che usate, ma i criteri sono diversi.
Le auto nuove vengono finanziate quasi sempre per l’intera cifra di acquisto, almeno fino a determinati importi (30 mila euro circa). Inoltre, gli acquirenti di auto nuove hanno diritto a un periodo lungo e agevole di rimborso, fino anche a cinque anni.

Al contrario, le auto usate vengono finanziate non oltre una certa data di immatricolazione, solitamente di dieci anni. Mai il prezzo di acquisto viene finanziato per intero e la percentuale finanziabile diminuisce al crescere dell’anzianità di immatricolazione dell’auto.

Infine, il periodo di rientro per il rimborso del prestito è inferiore, in genere, un paio di anni.